Ovviamente la dedica per la vittoria va al Pozzo, qui sotto trovate il ricordo a lui dedicato da Fabio nella rivista CSI.

Partita bella e sempre incerta contro la squadra che ci ha battuto in finale l’anno scorso.

Avversari che schieravano una signora guardia, atletica, bravo a penetrare e anche a tirare da fuori, ma che predicava nel deserto. Fisle sempre a inseguire sotto di pochi punti, nel quarto quarto riesce a colmare il piccolo divario grazie anche al contropiede di Cavallo Pazzo Pistore. Un fallo tecnico preso dagli avversari non porta gli sperati punti del sorpasso e si approda così ai supplementari. Nel primo tempo supplementare Pistore il festaiolo vede bene di fare il quinto fallo, così da poter degnamente festeggiare Halloweeen. I commenti di Caio nel dopopartita illustrano bene quale potrebbe essere la maschera indossata dal nostro giovane cestista. Al secondo supplementare più che di canestri si parla di veri e propri goal, ormai sembra di stare in sala giochi dove il canestro si sposta da sinistra a destra di continuo, ai giocatori più “esperti” sembra di essere dei biatleti alle prese con il bersagio mobile tanta è la fatica. Quando già si pensava all’autocanestro pur di non andare al terzo tempo supplementare Mattia a 15 secondi dalla fine infila la tripla del definitivo 64-61. Nota di merito per Zoppo Rudi che, pur dotato di stampelle, era più veloce della metà dei giocatori in campo, nonchè per Enrico Botter che stava pensando di rientrare in campo vista la velocità delle squadre nel combattuto finale. Pozzo Pozzo Alè.

 

2 Comments

  • rudy

    Beh ragazzi…veloce con le stampelle… è una bella barzelletta..
    A parte gli scherzi sono molto orgoglioso di avervi visti vincitori..soprattutto per mio cugino che è a tutti gli effetti sempre con noi.
    Pensate che subito dopo essermi operato, sono andato a trovarlo per l’ultima volta. Con gli occhi mi ha detto quasi fosse una supplica di non mollare…e dobbiamo seguire il suo esempio. Essere parte del Fisle significa anche far parte di una squadra storica, che merita un impegno diverso..
    Forza ragazzi

Lascia un commento