Prima vittoria casalinga del Fisle che riscatta così le ultime opache prestazioni.

Finalmente un primo quarto da 17 punti, in cui a tratti si è rivisto anche del bel gioco.

Padroni di casa sempre avanti per tutta la partita, ma che si vedono quasi raggiungere nel terzo quarto.

Mattia decide che questa è la serata giusta per infilare 5 bombe e portare a casa la partita senza ulteriori patemi.

Il ritorno di Salvo porta quindi bene al Fisle, che gioca il match senza 3 dei suoi 4 under 30 causa vari acciacchi. Gli ultraquarantenni invece viaggiano che è un piacere (è lecito toccarsi).

Il finale di gara vede un battibecco tra il giocatore avversario che più si è distinto e l’arbitro, che, dotato di fischietto, vince il duello ravvicinato e manda il n.7 in doccia con un tecnico + espulsione.

C’è da dire che con un solo arbitro in Csi non è facile gestire partire dai numerosi contatti e che arrabbiarsi con lui è assolutamente inutile.

Comunque la vittoria ci da una bella boccata di ossigeno, non possiamo che migliorare in futuro.

Menzione speciale per Emanuele che organizza la cena di Natale, e per Giulio l’incontentabile (sentire parlare Giulio di difesa è come sentire Bergoglio parlare di f**a)!

 

5 Comments

Lascia un commento